News

Caltagirone sale in Generali, è il secondo azionista

26 Giugno 2016

Francesco Gaetano Caltagirone continua ad aumentare la quota in Generali Assicurazione. Secondo quanto emerso ieri da un filing model di internal dealing, l’imprenditore romano tra il 15 e il 16 giugno scorsi ha acquistato 900 mila azioni della compagnia triestina, di cui è vicepresidente vicario. L’acquisto è stato effettuato dalla sua holding Fincal, a prezzi di mercato tra 11,43 e 11,65 euro per azione. Il costo complessivo dell’operazione sarebbe stato di 10,43 milioni di euro.

Grazie all’arrotondamento Caltagirone supera il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio e diventa il secondo azionista della compagnia assicurativa guidata da Philippe Donnet. Il principale azionista di Generali rimane Mediobanca , che detiene una quota del 13,2% del capitale. La banca d’investimento milanese ha però da tempo annunciato l’intenzione di disimpegnarsi parzialmente dal Leone di Trieste, scendendo al 10% del capitale. In prospettiva futura la decisione di Piazzetta Cuccia rafforza ancora di più la posizione in Generali di Caltagirone , che fino a febbraio deteneva il 2,44% del capitale della compagnia assicurativa di Trieste. Il titolo Generali ha chiuso la giornata segnando un +1,79% a 12,51 euro.

FONTE MF