News

DAL 1° SETTEMBRE OPERATIVA LA NUOVA ORGANIZZAZIONE DI GENERALI COUNTRY ITALIA E GLOBAL BUSINESS LINES

2 Settembre 2019

«Vogliamo essere più veloci nell’esecuzione della “Strategia 2021 – Partner di Vita” con una maggiore spinta nel business corporate anche attraverso accordi internazionali. Con una organizzazione più agile e la valorizzazione delle eccellenti competenze dei nostri manager puntiamo, con ancor più determinazione, a una crescita di valore». Marco Sesana, country manager & ceo Generali Italia e Global Business Lines, spiega così la nuova organizzazione di Generali Country Italia e Global Business Lines che sarà operativa dal prossimo 1° settembre.

Dunque più velocità e agilità per rispondere alle nuove esigenze dei clienti e un maggior focus per lo sviluppo internazionale del business corporate.

La riorganizzazione annunciata dal Leone prevede una maggiore integrazione tra Generali Country Italia e le Global Business Lines, la nascita per il segmento corporate di una funzione di strategy & business development e la valorizzazione delle competenze dei manager del gruppo.

Entrando nel dettaglio, la nuova organizzazione prevede, a riporto di Sesana, la creazione di funzioni trasversali per la Country Italia e le Global Business Lines negli ambiti finance, affidata a Giancarlo Fancel, legale, affidata a Cristina Rustignoli, risorse umane, affidata a Gianluca Perin, e comunicazione e sostenibilità, affidata a Lucia Sciacca.

Inoltre viene creata la funzione di strategy & business development con a capo Sergio Di Caro.

A Paolo Ribotta va la guida di Generali Employee Benefits, che integra Generali Global Health, con l’obiettivo di rafforzare la presenza nel settore employee benefit per le imprese multinazionali e sviluppare il business Health relativo a persone con forte mobilità internazionale.

Manlio Lostuzzi assume la guida di Global Corporate & Commercial, con l’obiettivo di svilupparne il modello di business in maniera omogenea sui mercati, mentre Maurizio Pescarini, ceo di Generali Turchia sarà il nuovo amministratore delegato di Genertel e GenertelLife.

Infine, il presidio coordinato delle diverse unità di business e la gestione delle relazioni a contenuto tecnico-assicurativo con le istituzioni e associazioni di categoria sono affidate ad Andrea Mencattini. Le deleghe di Generali Welion saranno assegnate ad interim al presidente Perin e al consigliere delegato Paolo De Santis.

FONTE TUTTO INTERMEDIARI