News

DE COURTOIS: «GLI AGENTI DI GENERALI? E’ CRESCIUTA LA NOSTRA FIDUCIA NEI LORO CONFRONTI»

14 Dicembre 2020

«Eravamo fiduciosi verso i nostri agenti. Ora, dopo averli visti all’opera negli ultimi mesi in piena emergenza sanitaria, lo siamo ancora di più»Frédéric De Courtois, general manager del Gruppo Generali, è rimasto sorpreso rispetto a come la rete agenziale del Leone, all’interno dei confini italiani e anche oltre, ha affrontato la pandemia.

Nel corso del suo intervento alla Insurance Digital Week organizzata da Crif (azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, servizi di outsourcing e processing e soluzioni per il credito), in modalità digitale, qualche settimana fa, il manager francese ha ricordato la fase più critica del confinamento, dal punto di vista dell’attività assicurativa. «Quello che abbiamo visto durante il lock down relativamente all’attività dei nostri agenti è molto interessante», ha affermato, «perché in tutto il mondo e in particolare in Italia si sono adattati molto velocemente al nuovo contesto, grazie agli strumenti digitali, e hanno trovato il modo di rimanere vicini ai loro clienti. Per questo non dobbiamo stupirci del fatto che gli agenti, negli ultimi mesi, hanno guadagnato quote di mercato, grazie alla vicinanza ai clienti».

De Courtois ha sottolineato che per il Leone  è stata «una bella sorpresa», perché «ci poteva essere l’idea che mediamente i nostri agenti sono “anziani”», ma nella realtà «si sono dimostrati reattivi e non ci aspettavamo una tale velocità nell’adattarsi alla situazione. Anche questo è sostenibilità. I nostri agenti sono riusciti a consigliare i nostri clienti pur essendo a distanza e questo grazie alla loro imprenditorialità, alla loro curiosità e all’apertura ad adattarsi ai cambiamenti».

Infine ha rimarcato il fatto che «Generali crede nel futuro degli agenti», ricordando che «la stragrande maggioranza del nostro business nel mondo è fatto attraverso reti agenziali. Il cliente fa fatica a capire i servizi assicurativi  e i prodotti assicurativi e ha bisogno di parlare con qualcuno di cui si fida, qualcuno che dia il consiglio giusto».

FONTE TUTTO INTERMEDIARI