News

Fondi pensione, asset raddoppiati in dieci anni

10 Settembre 2015
A fine 2014 il patrimonio dei fondi pensione italiani è arrivato a quota 131 miliardi di euro, con un incremento del 12,4% rispetto all’anno precedente. E’ la stima calcolata dalla Covip. Mentre a livello mondiale, secondo l’indagine annuale Pensions & Investments di Towers Watson, il totale del patrimonio gestito dai 300 più grandi fondi pensione a livello mondiale, nel 2014, è cresciuto del 3% (rispetto a circa il 6% del 2013) per raggiungere un nuovo massimo di oltre 15 mila miliardi di dollari.
Nel corso del 2004, dieci anni fa, il totale gestito dai Top 300 Fondi pensione era cresciuto del 27%, raggiungendo quota 8.4 mila miliardi di dollari e superando il precedente record di 6.6 mila miliardi raggiunto a fine 2003. L’indagine mostra che le aree geografiche caratterizzate dal maggiore tasso di crescita quinquennale composto sono state il Nord America, con una crescita dell’8% negli ultimi 5 anni, seguito dall’ Europa (oltre il 7%) e dall’Asia-Pacifico (intorno al 4%). L’indagine evidenzia inoltre che i più grandi 300 fondi pensione al mondo attualmente rappresentano circa il 43% del patrimonio previdenziale globale.
Secondo la ricerca, gli Stati Uniti restano il Paese con la maggiore quota di attività gestite da fondi pensione, pari al 38%; il Giappone ha la seconda quota di mercato corrisondente a circa il 12%. L’Olanda, con il 7%, detiene la terza posizione, mentre Norvegia e Canada sono rispettivamente in quarta e quinta posizione con oltre il 6% ciascuno.
FONTE INSURANCE TRADE – 9 SETTEMBRE