News

Generali, Greco verso il rinnovo L’opzione Zurich

16 Gennaio 2016

Per la successione di Martin Senn alla guida di Zurich sarebbero stati individuati tre nomi: «Mario Greco, Mario Greco e Mario Greco». Ma l’ironia della stampa svizzera sulle prospettive professionali dell’amministratore delegato di Generali non piace al mercato che reagisce alle indiscrezioni non nuove, rimbalzate questa volta su Sonntagszeitung, con una corrente di vendite che ha spinto il titolo a 15,41 euro (-2,84%) in chiusura di una seduta comunque difficile per i finanziari.
Fonti vicine allo stesso manager hanno escluso un’offerta di Zurich, dove peraltro Greco ha già lavorato, sottolineando come siano in corso proprio in queste settimane le trattative per il rinnovo dell’incarico alla guida del primo gruppo assicurativo italiano. La compagnia di Zurigo ha declinato anch’essa ogni commento sui rumor. Mentre gli azionisti del Leone sarebbero pronti a firmare il nuovo contratto di Greco — che ha presentato un utile netto di 1,7 miliardi (+8,7%) nei primi nove mesi 2015 — anche prima della scadenza di fine aprile, forse già nei prossimi giorni. Oltre al socio di riferimento Mediobanca (13,3%), nel capitale di Generali sono presenti la Delfin di Leonardo Del Vecchio con circa il 3% e il gruppo Caltagirone con circa il 2% e una maggioranza di investitori istituzionali internazionali tra cui People’s bank of China (2,16%).

FONTE CORRIERE DELLA SERA 12 GENNAIO