News

GENERALI ITALIA: I DATI DEL PRIMO TRIMESTRE 2016

29 Maggio 2016

Nel primo trimestre 2016, Generali Italia ha registrato una raccolta lorda dei premi vita pari a 5.012 milioni di euro, contro i 4.913 milioni del primo trimestre 2015. Alla raccolta netta vita (differenza tra i premi incassati e le uscite per pagamenti e riscatti) dell’intero Gruppo Generali, l’Italia contribuisce con una performance che rappresenta quasi la metà del totale di Gruppo (2.418 milioni su un totale di gruppo di 4.546 milioni). Nel dettaglio, la raccolta lorda nel vita è così suddivisa: 4.385 milioni riguardano la linea risparmio (contro 4.000 al 31 marzo 2015), 61 milioni Puro rischio e malattia (62 milioni) e 565 milioni linked (852). Il risultato operativo nel vita è diminuito passando da 399 milioni a 368 milioni.

Capitolo danni: i premi lordi emessi hanno toccato quota 1.319 milioni di euro (contro 1.407 milioni al 31 marzo 2015, -6,2%), con un risultato operativo che è passato da 160 milioni a 163 milioni. I premi diretti (1.293 milioni contro 1.387 milioni) si suddividono in questo modo: 547 milioni di euro relativi all’auto (-11%) e 746 milioni riguardano il non auto (-3,4).

La flessione, spiega la compagnia, «risente sia della flessione del premio medio in un mercato fortemente competitivo che dell’uscita di alcuni significativi contratti flotte, e dal calo del 3,4% del non auto».

Il combined ratio di Generali Italia è migliorato, passando da 89,3% di marzo 2015 a 88,7% di marzo 2016.

FONTE TUTTO INTERMEDIARI