News

Il caso Greco: Generali cambia marcia

10 Settembre 2015

La capitalizzazione è quasi raddoppiata dal suo arrivo a Trieste e ora Mario Greco vuole «cambiare marcia» e aprire la fase due: «Remunerare gli azionisti oltre la media di mercato». In un’intervista al Financial Times, l’amministratore delegato di Generali ricorda di aver pagato 900 milioni di dividendi l’anno scorso prima tappa di un piano da cinque miliardi che si concluderà in quattro anni. Un aumento di capitale non sarà necessario, assicura rigettando i timori sulla sostenibilità del business assicurativo nell’ Europa dei mini tassi d’interesse. Il rischio Italia non esiste:«Questo è uno dei dieci maggiori Paesi e sta crescendo. Sento – aggiunge riferendosi alle riforme del governo Renzi -che iniziamo ad avere supporto». Generali cambia passo concludendo una storia di turnaround per iniziarne una basata sul valore e sulla remunerazione dei soci. «Una cosa nuova, un cambiamento significativo» che contiene anche «il ritorno» al meglio del passato. 

 

FONTE CORRIERE DELLA SERA – 8 SETTEMBRE