News

Il possibile lo stiamo facendo, l’impossibile anche, per i miracoli ci stiamo attrezzando

6 Maggio 2018
luca_capato_avatar

Cari colleghi,

la Digital Transformation che sta avvenendo ad opera della nostra mandante, consiste nel ridisegnare l’offerta del proprio business per renderla più competitiva e più aderente alle aspettative del proprio mercato di riferimento, grazie alle tecnologie digitali. Diventare un’agenzia vincente nell’era digitale, significa quindi, rivedere il proprio business business-model, abituarsi in fretta alle nuove piattaforme informatiche e rivedere molti dei processi agenziali in uso fino a ieri.

Il 05 Giugno del 2017 in occasione della firma di un protocollo di intenti su questi argomenti, avevamo scritto in un nostro editoriale: “… Forse non vi abbiamo risposto alle domande che vi abbiamo posto sul futuro, ma ci piaceva condividere con voi l’entusiasmo di questo risultato importante e goderci insieme a voi un episodio del presente che stravolgerà il nostro futuro.”

Successivamente nel corso del mese di Ottobre 2017, come noto, il nostro Gruppo Agenti GA-GI ha concluso un Accordo con la Compagnia, che avrebbe dato la possibilità ai propri associati di trattare in qualità di contitolari i dati personali dei clienti gestiti dall’agente stesso e dei c.d. clienti “prospect” che si siano rivolti all’agente e che abbiano prestato il consenso al trattamento dei dati, siano essi acquisiti per il tramite dell’agente o comunicati direttamente dai clienti stessi alla compagnia.

Tale accordo è stato definito “lungimirante”, sia nell’ottica di confermare il ruolo centrale dell’agente nei confronti della clientela, sia a fronte della diffusione sui mercati delle nuove tecnologie digitali di contatto e relazione con il cliente, presentando una serie di vantaggi a favore degli agenti aderenti (come il riconoscimento delle provvigioni piene e valide per il raggiungimento dei target). Un Accordo Dati che prevede la contitolarità -anche in forma autonoma e disgiunta – i cui costi e rischi di gestione e archiviazione dei dati saranno a carico della compagnia e che è in linea con l’adeguamento richiesto dalla nuova normativa Europea in tema di Privacy e Trattamento dei Dati (GDPR) che entrerà in vigore il 25 maggio 2018 e, che dovrà essere rispettata da tutte le imprese, comprese le agenzie.

Oggi ciascuno di noi può aderire al protocollo stabilito dall’accordo dati e quindi testimoniare di voler entrare nel futuro da protagonista, senza subire passivamente il futuro tecnologico, ma dando a quest’ultimo un’impronta consulenziale come solo gli agenti sanno fare.

Noi del GA-GI non abbiamo la sfera di cristallo per anticiparvi il futuro ma su una tema possiamo tranquillizzarvi fin da subito, proprio su quel tema che per anni si è scritto molto e si sono riempite aule formative, senza ahimè mai avere una risposta chiara ed esaudiente: il tema della titolarità dei dati dei nostri clienti.

Ora lasciatemi concludere con una battuta: … il possibile lo stiamo facendo, l’impossibile cercheremo di essere lungimiranti, per i miracoli ci stiamo attrezzando.

Buona lettura.

Luca Capato

Vicepresidente Vicario