News

Intelligenza artificiale: l’86% di banche e assicurazioni prevedono un aumento degli investimenti entro il 2025

8 Giugno 2020

Il consenso è quasi unanime. Ben l’86% delle banche e assicurazioni giudicano ormai insostituibili le tecnologie collegate all’intelligenza artificiale (AI) e pensano di incrementare gli investimenti in questo settore entro il 2025. Lo afferma un rapporto curato da The Economist Intelligence Unit commissionato da ThoughtSpot, società leader nella ricerca sulla AI.
Dalle risposte ad un questionario sottoposto a 200 top manager delle aziende, risulta una generale consapevolezza sul fatto che l’intelligenza artificiale trasformerà la loro attività in diversi modi nei prossimi cinque anni,   nel stimolare la nascita di nuovi prodotti e servizi (27%), nell’aprire nuovi mercati o settori (25%) e nello spianare la strada all’innovazione (25% ). Circa un terzo (29%) degli intervistati prevede che tra il 51% e il 75% dei propri carichi di lavoro sarà supportato dalle tecnologie di intelligenza artificiale entro cinque anni.

FONTE INSURANCE TRADE