News

La compagnia si prepara a vendere anche Rc Auto

15 Ottobre 2015

Nel futuro delle Poste Italiane c’è anche la vendita di polizze Rc Auto. L’informazione è riportata nel prospetto informativo dove si prevede il lancio «graduale del business auto, sfruttando tecnologia, nuovi servizi e una rapporto stretto con il cliente». L’avvio del piano è atteso per il 2017 con una crescita graduale negli anni successivi, in funzione dell’andamento delle condizioni di mercato e dell’evoluzione del quadro normativo e ovviamente dopo avere richiesto all’Ivass, l’autorità di controllo del settore, le necessarie autorizzazioni. Il comparto assicurativo del gruppo, guidato da Bianca Maria Farina e composto sia da Poste Vita sia dalla compagnia danni, Poste Assicura, ha continuato ad aumentare il suo peso nel gruppo. Al dicembre 2013 i ricavi erano 16,16 miliardi, il 61,5% del totale del gruppo saliti al 66,1% l’anno successivo, con un totale di 18,8 miliardi e a giugno scorso sono hanno rappresentato addirittura il 70% del totale, con 11,2 miliardi. La compagnia è alle prese con l’avvio delle nuove regole europee di capitale Solvency II che entreranno a vigore a gennaio prossimo. Ma non sembrano esserci problemi. Anzi, sono attesi benefici visto che con le nuove normative il solvency di Poste Vita sembra destinato a migliorare secondo le valutazioni della società, con la riduzione del capitale minimo richiesto.

FONTE MF