News

Leonardo Alberti e il recupero della redditività nelle agenzie di assicurazione

17 Aprile 2016

Con alle spalle un passato da manager nel settore assicurativo (più di 35 anni), oggi Leonardo Alberti ha diversificato le proprie attività, diventando un imprenditore a tutto tondo sempre però nel campo delle polizze.

Cosa ha ispirato il suo ultimo progetto C.I.P?

Comincerei con spiegare cosa vuol dire l’acronimo C.I.P., anche se personalmente sono contro gli acronimi e le abbreviazioni: Corporate Identity Profitability. In pratica la ricerca del recupero della redditività nelle agenzie di assicurazione. Da quasi cinque anni sostengo che gli agenti italiani sono in serio pericolo di drastica riduzione della loro quota di mercato. A mio avviso è necessario che oggi, per contrastare gli altri operatori di mercato gli agenti si dotino di strumenti innovativi.

La ricerca della redditività di agenzia – che non può passare dalla riduzione dei costi, oggi quasi all’osso – deve necessariamente passare attraverso un incremento della redditività stessa. Per fare questo è necessario ricreare le basi – soprattutto di relazione con la propria clientela – dell’organizzazione di agenzia.

Quali sono le caratteristiche di questo suo nuovo progetto?

Da sempre sono convinto che la relazione con la clientela sia l’elemento fondamentale per un agente di assicurazione di successo. Ricordiamoci che in agenzia “entrano i clienti ed escono le polizze e non viceversa”. Assieme alla mia socia Manuela Trombetta, esperta di comunicazione, abbiamo deciso di avviare un progetto che fondi le proprie basi sulla “Corporate Identity” come elemento differenziante della redditività di agenzia.

In pratica il punto di partenza è una consulenza nell’agenzia atta a verificare la redditività dell’agenzia (Conto Economico, campagne di vendita, cross-selling ed up-selling) sia gli elementi tipici della Corporate Identity (Sito web, App, News Letter e sistemi di comunicazione quali ad esempio il layout dell’agenzia).

La consulenza ha l’unico scopo di trovare gli elementi vincenti per far sì che l’agenzia recuperi la propria redditività. Anche il sistema di compenso nei nostri confronti è legato in parte ai risultati ottenuti permettendo così all’agente di investire in questo progetto pochissimi soldi.

Come pensate di operare e come potremmo aiutarvi noi di Intermedia Channel nel vostro progetto?

Questa intervista – che speriamo raggiunga tanti agenti – è un primo grande aiuto. Siccome siamo nella fase di raccolta degli elementi economici del progetto stesso, ci farebbe inoltre piacere che attraverso il vostro sito ci aiutaste a far sì che gli agenti partecipino alla nostra “indagine online” compilando il questionario a questo link:  Corporate Identity di agenzia – Focus Group.

Abbiamo anche dedicato un indirizzo email (cip@parcodellavittoria.biz) dove chi fosse interessato potrà contattarci per ulteriori informazioni.

Nel frattempo ci stiamo adoperando per cominciare da quelle realtà che già hanno manifestato un grande interesse per un rilancio produttivo della propria agenzia.

FONTE INTERMEDIA CHANNEL