News

Revisione Solvency II, Eiopa chiede troppo

29 Gennaio 2018

Insurance Europe ha risposto alla pubblica consultazione di Eiopa in merito al progetto di riforma di Solvency II, da attuare nel corso del 2018. In generale, le compagnie europee sono molto critiche rispetto ad alcune iniziative di Eiopa che ritengono ingiustificate anche perché escono dalle linee guida fornite dalla Commissione Europea per il tagliando della normativa.

 

Proposte come l’intervento sul rischio di tasso d’interesse o sulla capacità di assorbimento delle imposte differite o sul risk margin non hanno molto senso, secondo Insurance Europe e l’impatto cumulativo di tutte le proposte sarebbe difficile da sostenere.

Insurance Europe rimprovera a Eiopa un approccio troppo teorico. Sfortunatamente, scrivono le compagnie, Eiopa non sembra aver preso in considerazione che gli attuali livelli del risk margin sono ragionevoli e in linea con gli obiettivi.

 

L’industria ritiene inoltre che Eiopa dovrebbe fornire una valutazione d’impatto globale, perché la valutazione delle varie proposte, a livello individuale, non può rappresentare una base affidabile sul complesso degli obiettivi di Solvency II. Tutti questi elementi d’impatto sono stati richiesti, peraltro, dalla Commissione Europea nella sua domanda di consulenza.

 

Fonte Insurance Trade