News

Stop alla polizza sul vetro nei quiz per la patente

15 Novembre 2015

Dal 18 ottobre (data in cui è decaduto l’obbligo di esporre il contrassegno assicurativo sulle auto in circolazione) anche i quiz per il conseguimento delle patenti di guida si sono aggiornati. E le compagnie non devono più spedire l’attestato di rischio all’interessato. Lo ha chiarito il ministero dei trasporti con la circolare 22545/2015. Il dl 1/2012 ha disposto la cessazione dal 18 ottobre 2015 sia dell’obbligo per le imprese assicuratrici di inviare l’attestato di rischio, sia, per l’automobilista, di esporre il contrassegno di assicurazione sul parabrezza. Anche per evidenti ragioni di agevolazione della contraffazione mediante l’esposizione in chiaro della compagnia assicurativa e della targa. I conducenti possono circolare senza esporre più alcun tagliando ma portando sempre con sé il contrassegno assicurativo che può essere molto utile specialmente in caso di mancato aggiornamento tempestivo della banca dati ministeriale. In soffitta anche le domande dei quiz sugli obblighi che non sono più attuali come per l’appunto l’esposizione del contrassegno assicurativo sul veicolo.

FONTE ITALIA OGGI 10 NOVEMBRE